Con la seconda edizione 2018 altri 77 grandi Maestri firmano il Libro d’Oro dell’Eccellenza Artigiana Italiana

MAM - Maestro d'Arte e Mestiere, promosso dalla Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte, in collaborazione con ALMA, La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, è uno speciale riconoscimento dedicato ai Maestri d'Arte italiani eccellenti, attivi in 23 diverse categorie dell'artigianato artistico: dalla ceramica alla gioielleria al legno e arredo, dai metalli alla meccanica al mosaico, dalla pelletteria alla stampa d'arte al restauro, dai mestieri del teatro al tessile… fino ai mestieri del gusto e all’arte dell’ospitalità.

Con questa iniziativa biennale si è voluto per la prima volta creare in Italia un titolo di “Maestro d’Arte” indipendente, colmando una grave mancanza del nostro sistema, per valorizzare e portare all'attenzione del grande pubblico e dei media la straordinaria opera di alcuni dei più significativi protagonisti del nostro alto artigianato: affermati maestri che si sono distinti per particolari meriti professionali e per l'attività svolta in favore della trasmissione del sapere alle giovani generazioni, preservando un patrimonio d’arte, cultura e produttività senza eguali.

Finalità

L’Italia ha un patrimonio di saperi unico al mondo: è un dovere fondamentale mantenere, diffondere e trasmettere questo tesoro di conoscenze, che rappresenta una grande risorsa sia sul piano culturale sia su quello economico.

MMAM - Maestro d'Arte e Mestiere si propone di rendere un omaggio commosso e grato alle molte “mani intelligenti”, artefici dell’eccellenza creativa e produttiva che innerva l'intero territorio nazionale, e che ci fa sentire eredi non indegni della lezione rinascimentale e del suo lascito culturale e umano senza eguali.

Il saper fare, la passione, il valore anche umano dei grandi Maestri, spesso sconosciuti al pubblico, fanno infatti grande il nostro Paese e costituiscono una delle sue principali ricchezze. Per mantenere questo storico primato è fondamentale difendere e promuovere questi saperi unici della nostra tradizione, perché il testimone passi alle nuove generazioni e le straordinarie competenze dei Maestri non vadano perdute. Ad oggi MAM annovera un drappello straordinario di oltre 150 grandi, i nostri “Tesori Viventi”, secondo la splendida definizione giapponese, che attende solo di poter accogliere in futuro molti altri Maestri d’eccezione, di cui l’Italia intera è ricchissima, da scoprire, conoscere e amare.

Enti Promotori

Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte è un’istituzione privata non profit, nata a Milano nel 1995 per volontà di Franco Cologni, che ne è il Presidente.

Promuove una serie di iniziative culturali, scientifiche e divulgative per la tutela e diffusione dei mestieri d'arte.

Con le collane editoriali «Mestieri d’Arte» e «Ricerche» (Marsilio Editori), si propone di ricostruire storicamente la realtà di queste attività di eccellenza fino ai giorni nostri, guardando alla grande tradizione del savoir-faire italiano.

Con Carthusia pubblica la collana «Storietalentuose», nata per far conoscere e amare ai giovanissimi le professioni della grande tradizione artigiana italiana. Con il Gruppo Swan ha ideato e realizza il magazine «Mestieri d’Arte & Design», dedicato all’eccellenza del saper fare e del design.

Con i tirocini formativi del progetto «Una Scuola, un Lavoro. Percorsi di Eccellenza» ha sostenuto fattivamente la formazione dei giovani nell'alto artigianato e il loro inserimento nel mondo del lavoro negli ultimi 4 anni. 

Svolge un'intensa attività scientifica e didattica collaborando con istituzioni culturali pubbliche e private di prestigio: tra queste SDA Bocconi, Politecnico di Milano, Creative Academy, La Triennale, FAI-Fondo Ambiente Italiano, Centre du Luxe et de la Création, INMA-Institut National des Métiers d'Art, Prix Bettencourt.

www.fondazionecologni.it

ALMA, La Scuola Internazionale di Cucina Italiana è il primo e più autorevole centro di formazione professionale dell'Ospitalità e della Ristorazione Italiana a livello internazionale.

ALMA dal 2004 forma cuochi, pasticceri, sommelier, professionisti di sala e bar, manager della ristorazione, provenienti da tutto il mondo. ALMA ha sede nella splendida Reggia di Colorno, a pochi chilometri da Parma, città UNESCO della Gastronomia e cuore della Food Valley italiana. 

La Scuola dispone delle più avanzate attrezzature didattiche, che consentono ai futuri professionisti della ristorazione di acquisire le tecniche più aggiornate e la sapienza delle tradizioni, l’attività pratica e la cultura del cibo, la conoscenza delle materie prime e dei territori dell’enogastronomia italiana: questi sono i valori su cui si basa il metodo didattico di ALMA. 

Realtà dalla vocazione internazionale, per questo ha sviluppato un network con le migliori scuole di cucina di tutto il mondo. Collaborando con questi prestigiosi partner, ALMA organizza corsi di cucina su misura e insegna agli chef stranieri a diventare ambasciatori della cucina e dei prodotti italiani nel mondo. 

La Scuola inoltre collabora con oltre 700 tra i più rinomati ristoranti italiani per organizzare i tirocini formativi dei suoi studenti e per collocare i suoi diplomati attraverso il canale di placement ALMA Link. 

www.alma.scuolacucina.it

Patrocini

Il progetto MAM è posto sotto l'egida di importanti e significativi patrocini istituzionali:

Premio

A ognuno dei 77 MAM viene assegnato, in occasione della cerimonia di conferimento presso la Triennale di Milano, uno speciale oggetto d'arte, una fusione in bronzo realizzata dalla Scuola dell'Arte della Medaglia dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, unica scuola d’arte al mondo interna a una Zecca di Stato. 

Per ognuna delle edizioni del MAM questo prezioso manufatto cambia, pur restando la sua realizzazione appannaggio della Zecca. Realizzata da un gruppo di talentuosi allievi della Scuola dell’Arte della Medaglia, la fusione scelta per l’edizione 2018 è una delicata allegoria dell’ingegno creativo, evocata nel delicato profilo della figura maschile con ali fra i capelli Il cerchio tra le mani indica il collegamento simbolico fra mente e cuore, passione e razionalità , attraverso il quale il mestiere d’arte prende forma. L’atto creativo inizia da figure astratte che divengono acanto, simbolo del “saper fare”. 

 

La Fonderia Artistica della Zecca realizza queste vere e proprie opere d'arte dal bozzetto originale modellato in bassorilievo, attraverso il complesso procedimento artistico della fusione in terra, che prevede diverse fasi di lavorazione manuale.

Evento

MAM - Maestro d'Arte e Mestiere

Lunedì 4 giugno 2018 alle ore 11.00, presso il Salone d’Onore della Triennale di Milano, si è svolta l’emozionante e affollatissima cerimonia finale di assegnazione dei riconoscimenti MAM-Maestro d’Arte e Mestiere.

 

In una sala gremita e festosa, i 77 Maestri di questa seconda edizione del riconoscimento sono stati applauditissimi dal pubblico milanese e non solo, accorso a rendere omaggio al talento e al savoir-faire inimitabile dei nostri grandi artigiani.

 

Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, in collaborazione con ALMA, La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, ha ideato e promuove questo speciale riconoscimento, un inedito tributo dedicato ai Maestri d’Arte italiani, attivi nelle 23 diverse categorie dell’artigianato artistico (64 Maestri): dalla ceramica alla gioielleria al legno e arredo, dai metalli alla meccanica al mosaico, dalla pelletteria alla stampa d’arte al restauro, dal teatro al tessile... fino ai mestieri del gusto e all’arte dell’ospitalità (13 Maestri).

 

Con questa iniziativa, a cadenza biennale, si è voluto per la prima volta creare in Italia un titolo di “Maestro d’Arte” nazionale e indipendente, colmando una grave mancanza del nostro sistema, per valorizzare e portare all’attenzione del grande pubblico e dei media la straordinaria opera di alcuni dei più significativi protagonisti del nostro artigianato di eccellenza.